Con l’Ucraina antifascista nel cuore

Nel video compaiono immagini
della manifestazione del 17 maggio,
davanti all’Ambasciata ucraina,
le testimonianze di alcune donne ucraine
e un messaggio di solidarietà
di Marinella Correggia della Rete Nowar.

Sono rievocati i fatti gravissimi accaduti
il 20 febbraio, a Chernoghyv, in Ucraina,
con l’assalto alle sedi del partito comunista
e quelli del 2 maggio, a Odessa,
con l’attacco omicida alla Casa del Sindacato
ove sono state uccise decine di antifascisti,
fra cui i giovani comunisti
Vadim Papura e Andrej Brazhevskij.

I colpi al ritratto di Lenin sono emblematici
dell’odio anti-russo e anti-comunista
dei criminali che hanno compiuto
questi assalti e della loro matta bestialità.

Annunci

One thought on “Con l’Ucraina antifascista nel cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...