“Solo le donne possono rappresentare la nostra rivolta contro l’ordine dato in Turchia”

il Partito Comunista turco presenta solo donne alle elezioni politiche

Il partito comunista turco presenta solo donne per le elezioni parlamentari.
«Solo le donne possono rappresentare la nostra rivolta contro l’ordine stabilito in Turchia»

La decisione ha un alto valore simbolico in un paese in cui la presenza femminile in politica è minima. «Solo le donne possono rappresentare la nostra rivolta contro l’ordine dato in Turchia», ha dichiarato il partito.

Ankara.- I 550 nomi delle liste elettorali presentate dal Partito Comunista della Turchia alle elezioni politiche di giugno sono esclusivamente di donne, nonostante non ci si aspetti che questo partito, minoritario e non presente in parlamento, riesca a conquistare un solo seggio.

«Avere solo candidature femminili non riguarda solo la partecipazione delle donne alla lotta politica.

Solo le donne possono rappresentare la nostra rivolta contro l’ordine dato in Turchia, che non può esistere senza umiliare e uccidere ogni giorno delle donne», ha annunciato la formazione in un suo comunicato.

Alle ultime elezioni, le amministrative del 2014, il Partito Comunista ha ottenuto solo 19.245 voti, appena lo 0,04%. Con tutto ciò, questo riveste un grande valore simbolico in un paese in cui c’è una scarsissima presenza di donne nella vita politica.

Attualmente, solo 78 dei 550 seggi del Parlamento turco sono occupati da donne.

I quattro maggiori partiti parlamentari hanno inserito nelle loro liste complessivamente 520 donne, ovvero un 23% del totale dei candidati.

Solo il Partito Democratico del Popolo, filo-kurdo e di estrema sinistra, ha ripartito le candidature quasi al 50&, ma l’effetto di questa scelta di parità resterà limitato, date le sue limitate aspettative elettorali.

Benché anche il resto dei partiti ha aumentato il numero di candidate in lista, le proiezioni indicano che, nel migliore dei casi, solo 90 donne potranno sedere nel Parlamento che uscirà dalle elezioni del 7 giugno.

continua a leggere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...